Frullatori a immersione con buona potenza: migliori prodotti di Ottobre 2021, prezzi, recensioni

Il frullatore ad immersione è un elettrodomestico molto comodo e versatile da usare in cucina, poiché si serve di un semplice e pratico motore elettrico. Se un tempo esistevano solo i modelli più semplici e classici, oggi questi utensili si sono notevolmente migliorati, fino ad essere presenti sul mercato in tante tipologie diverse. Ser inizialmente questo utensile veniva usato solo per mescolare alcuni elementi tra di loro, le ultime versioni sono pensate anche per essere immerse direttamente all’interno del recipiente del frullatore a immersione.

Oggi in commercio si possono trovare diverse tipologie di minipimer in vendita, da quelli più semplici a quelli invece più complessi ed elaborati. Alcuni modelli sono pensati solo per eseguire delle funzioni semplici, come quelle di taglio classico, mentre altri sono destinati anche ad un utilizzo più professionale e di qualità. Ci sono diversi aspetti da tenere in conto in un buon modello di frullatore a immersione, e uno di questi riguarda in particolare la loro potenza.

Potenza di un frullatore a immersione

A differenza di quello che si pensa, la potenza di un frullatore a immersione non è solo data dal numero di watt che viene indicato sulla scheda tecnica del prodotto. Ad oggi esistono infatti altri varanti da tenere in considerazione. Tra questi troviamo ad esempio il design delle lame e la tipologia di gabbia metallica che compone il frullatore stesso. Non è così raro ad oggi trovare un modello di frullatore ad immersione che è dotato di un wattaggio non molto alto. Eppure, questo modello può essere comunque molto potente per tutte le preparazioni in cucina. Questo modello può essere in grado di svolgere il proprio lavoro in modo molto efficace e in poco tempo.

In linea di massima, la potenza di un frullatore ad immersione oscilla fra i 200 watt, per i modelli dalle funzioni più semplici e basilari, fino agli 800 watt circa per i modelli invece più avanzati e moderni. In questa categorie rientrano ad esempio i modelli di frullatori a immersione professionali. Questi non sono indicati quindi per un uso domestico medio, ma per un utilizzo più professionale. Un frullatore a immersione con una potenza di circa 200 watt può essere più che sufficiente. Il suo uso è ideale spesso per garantire dei risultati eccezionali in un contesto di uso domestico.

Se il tuo frullatore ad immersione dovesse essere dotato di diversi accessori, allora la cosa migliore da fare sarebbe quella di scegliere un modello dotato di almeno 400 watt. Si tratta infatti della potenza che è necessaria per lavorare al meglio ed essere capace di gestire anche le richieste energetiche di alcuni accessori da usare in aggiunta.

Non dimenticare poi di optare per l’acquisto di un modello che è in grado di variare la velocità in base agli ingredienti che vengono inseriti al suo interno. Tuttavia, non sempre una potenza in watt superiore corrisponde ad una migliore capacità di lavoro.

Frullatore a immersione con potenza elevata

Se sei un ristoratore e hai bisogno di un frullatore di qualità, oppure se hai semplicemente bisogno di usare il tuo frullatore per scopi di utilizzo più particolari e complessi, allora puoi acquistare un frullatore a immersione con una buona potenza. In buona sostanza, di tratta di modelli di frullatori a immersione professionali e di buona qualità che hanno un motore con una potenza non inferiore ai 700 watt. Questi frullatori sono molto utili da usare soprattutto per certi tipi di preparazioni, tra cui piatti sofisticati. Inoltre, sono ottimi da usare per lavorare su alimenti duri.

Un frullatore a immersione con una potenza elevata è anche in grado di svolgere un lavoro in tempi ridotti rispetto a un classico modello di frullatore a potenza media. Inoltre, è capace di supportare meglio l’utilizzo di accessori aggiuntivi, tra cui lame extra e campane protettive, che rubano potenza. Tra i modelli di frullatori a immersione dotati di una maggiore potenza oggi troviamo ad esempio quello con sbattitore. Questo strumento svolge una molteplicità di funzioni diverse. Troviamo poi anche quello combinato, che include fruste, lame e tritatutto, utili in molte ricette.

In base al tipo di frullatore a immersione con buina potenza che viene utilizzato si possono, quindi, svolgere diverse tipologie di lavori e varie ricette. Ad esempio, si possono preparare degli ottimi frullati oppure delle creme gustose, ma anche frullati e omogeneizzati per bambini. Un modello con potenza elevata è anche perfetto anche per preparare delle ottime granite estive. Oppure, per realizzare degli ottimi passati di verdura e per la preparazione di vellutate.

Vantaggi e svantaggio di uso

Il frullatore a immersione ad alta potenza presenta numerosi vantaggi di utilizzo rispetto, ad esempio, al frullatore tradizionale dotato di una potenza media. Intanto, permette di preparare più piatti diversi tra di loro e di ottimizzare i tempi di lavoro dell’apparecchio. Permettono di frullare degli alimenti anche molto duri ma, nel contempo, spesso sono dei modelli un po’ grandi e ingombranti. Questo non li rende adatti da collocare nelle piccole cucine. Supportano meglio l’uso di accessori aggiuntivi, ma in media sono anche più complessi da usare.

Fin da piccolo la scrittura è stata per me un rifugio e una passione. Adesso è diventata il mio lavoro.

Sempre attento a quello che scrivo e a come lo scrivo, ho avuto la possibilità di crescere professionalmente nel mondo delle parole, ma senza dimenticare il motivo per cui ho iniziato a scrivere: non solo amore ma autentica necessità.

Scrivo di articoli per la casa ed elettrodomestici.

Back to top
menu
Frullatori a Immersione