Frullatori a immersione per frullati e smoothie: migliori prodotti di Ottobre 2021, prezzi, recensioni

Il frullatore a immersione è uno strumento oggi ormai indispensabile in cucina, dal momento che risulta essere spesso molto pratico e versatile. Oggi in commercio si trovano diversi tipi di frullatori a immersione, dai più classici modelli con lame che servono solo per frullare a quelli che invece permettono più tipi diversi di preparazioni.  Inoltre, lo sviluppo di numerosi accessori da usare in accoppiata a questi frullatori permette anche di usare dei modelli di frullatori a immersione che sono capaci di tritare, sminuzzare e mescolare ogni tipo di ingrediente.

Alcuni modelli di frullatori a immersione sono muniti di un potente motore, oltre che anche di una speciale funzione di aspirazione e di alcuni contenitori che hanno lo scopo di conservare vari tipi di alimenti sottovuoto. La presenza di tutte queste diverse funzionalità di utilizzo rendono possibili tutte le diverse possibilità per dare libero sfogo alla tua creatività in cucina.

Ci sono diverse cose che puoi fare con un frullatore al giorno d’oggi, ma in questa guida ci concentreremo soprattutto su quelli che si occupano della preparazione di frullati e smoothie. Queste sono due bevande sempre più apprezzate oggi, specialmente durante le pause merenda, e sono spesso integrate anche in molte diete dimagranti.

Come funzionano

I frullatori a immersione pensati per la preparazione di frullati e smoothie permettono di preparare delle ottime bevande molto gustose e saporite, utilizzando della frutta di stagione e sono perfetti da gustare a merenda. Ad esempio, per preparare un buon frullato di frutta avrai necessità di pochi e semplici ingredienti, tra cui della frutta e del latte o del succo d’arancia. Tutto ciò che occorre fare in questi casi è lavare e sbucciare la frutta, per poi tagliarla a cubetti piccoli e inserire tutto dentro l’apparecchio. Poi aggiungi il latte e azione il frullatore.

Questi apparecchi permettono di preparare degli ottimi frullati in poco tempo e senza alcuna difficoltà, per cui possono essere preparati anche da chi non ha molta dimestichezza con il loro utilizzo. Oltre ai frullati, questi frullatori possono essere impiegati anche per preparare degli ottimi smoothie. Questo termine in inglese significa leggero, e si riferisce proprio alla caratteristica principale di questa bevanda, ovvero la leggerezza. Si tratta di bevande tutte naturali che sono a base di frutta e verdura fresca e che possiedono una consistenza cremosa.

Rispetto ai classici frullati di frutta e verdura, gli smoothie non prevedono l’aggiunta di latte o di yogurt, per cui è fatto solo di frutta e verdura frullate con acqua senza l’aggiunta di altri tipi di ingredienti. Di conseguenza, la loro preparazione è ancora più semplice e veloce.

Potenza e motore di un frullatore a immersione per frullati

Forse ti starete chiedendo che cosa rende un certo modello di frullatore a immersione ideale per la preparazione di frullati e smoothie. Ebbene, uno dei fattori più importanti da prendere in considerazione riguarda le caratteristiche e le funzionalità dell’apparecchio stesso. In particolare, occorre tenere in considerazione la potenza che l’apparecchio è capace di assorbire ma anche la sua tipologia, e se si tratta di un modello a corrente continua o anche alternata.

Di solito, la maggior parte dei modelli di frullatori ad immersione oggi in commercio che sono destinati ad un uso domestico e in particolare per la preparazione di bevande come frullati e smoothie, hanno dei motori a corrente continua. Quelli a corrente alternata, invece, di solito si trovano solamente su alcuni prodotti più di nicchia che invece sono destinati ad un uso più professionale o impegnativo. Di solito, i frullatori a immersione per frullati hanno dei motori con una potenza che oscilla tra i 200 watt e gli 800 watt, soprattutto nei modelli più potenti.

Quelle sopracitate sono le potenze ideali per un frullatore di questo genere, che è destinato a preparare frullati e smoothie, dal momento che presentano una buona capacità di sminuzzamento al crescere della loro potenza. Per tritare frutta e verdura spesso non servono dei frullatori con motori eccessivamente potenti, per cui 300 watt potrebbero essere già più che sufficienti. Spesso si tratta di apparecchi che hanno numerosi vantaggi di uso e che permettono una buona versatilità di utilizzo in generale.

Velocità e livelli di erogazione

In un buon modello di frullatore ad immersione è bene considerare, oltre alla potenza del motore, anche i diversi livelli di erogazione della loro potenza e quindi la loro velocità di funzionamento. Nella maggior parte dei casi, i frullatori ad immersione dispongono almeno di due livelli di potenza disponibili, vale a dire uno normale e uno turbo. Quest’ultimo di solito è capace di sfruttare appieno tutta la potenza assorbita dal motore, mentre quello normale permette solo un’erogazione inferiore.

Nei modelli di frullatori a immersione commerciali, i livelli di erogazione spesso dispongono di una buona potenza e sono anche molto versatili. Spesso i frullatori ad immersione più accessoriati sono come dei veri e propri robot da cucina e dispongono anche di più livelli di potenza che si possono selezionare.

Fin da piccolo la scrittura è stata per me un rifugio e una passione. Adesso è diventata il mio lavoro.

Sempre attento a quello che scrivo e a come lo scrivo, ho avuto la possibilità di crescere professionalmente nel mondo delle parole, ma senza dimenticare il motivo per cui ho iniziato a scrivere: non solo amore ma autentica necessità.

Scrivo di articoli per la casa ed elettrodomestici.

Back to top
menu
Frullatori a Immersione