Frullatori a immersione per pasticcini: migliori prodotti di Dicembre 2021, prezzi, recensioni

Mangiare dolci? Questa idea suscita sempre sentimenti contrastanti. E’ noto che in una sana alimentazione i dolci sono una categoria da usare con parsimonia. Ma l’amore per i dolci è assai diffuso. In una dieta equilibrata, tuttavia, non sono da escludere. Soprattutto se fatti in modo sano. Una bella torta per un compleanno, la crema spalmabile per la merenda o i pasticcini per la festa dei bimbi sono occasioni di festa per tutti. Se li facciamo in casa, saranno certamente meglio di quelli acquistati. Un frullatore per immersione ci può aiutare: scegliamo il nostro frullatore per pasticcini.

Frullatore per pasticcini: cos’è questo attrezzo

Il frullatore ad immersione è uno dei più semplici elettrodomestici ad uso casalingo. Piccolo, facile da usare e prezioso. In linea di massima, si compone di tre parti. L’impugnatura: contiene il motore, e presenta i tasti di comando. La gamba, talora staccabile, ed il piede che contiene le lame per frullare gli alimenti. Lo usiamo immergendolo direttamente negli alimenti che vogliamo frullare. Possiamo quindi effettuare questa operazione direttamente in una pentola, o in una terrina. Meglio ancora, se il frullatore lo include, nel bicchiere contenitore. Frullati di frutta, passati di verdure, mousse: ci aiuta a fare tutto. Vediamo quanto è possibile fare con il frullatore per pasticcini.

I dolci fatti in casa

Fare i dolci in casa ha delle valenze notevoli. Primo, la soddisfazione di dire “questo l’ho fatto io!” Secondo, possiamo coinvolgere i bambini ai quali, notoriamente, piace assai pasticciare con qualsiasi cosa. Soprattutto, ci consente di sapere che usiamo ingredienti sani e freschi: niente aromi artificiali, conservanti, coloranti. Possiamo personalizzare i dolci in base ai gusti della nostra famiglia, e stare anche attenti ad eventuali allergie o intolleranze. E con un frullatore ad immersione, i tempi di preparazione sono molto brevi, il che ci permette di conciliare questa attività con tutte le altre in cui siamo coinvolti.

Frullatore per pasticcini: cosa si può fare

Con un frullatore del genere possiamo fare praticamente ogni tipo di dolce. La coulis di frutta e la crema pasticcera sono due classici che si usano tantissimo nella pasticceria. Ma anche la crema spalmabile che i ragazzi adorano per colazione o merenda, o varie tipologie di farciture per torte e bignè. Possiamo altresì evitare di limitarci al singolo componente e cimentarci nella preparazione anche di una torta completa.

I requisiti fondamentali

Prima di acquistare il frullatore dobbiamo tenere presenti un paio di avvertenze specifiche. La prima è che un frullatore per pasticcini ci offra la possibilità preparazioni cremose ed omogenee. Il composto deve risultare perfettamente liscio, senza grumi e senza pezzetti residui da masticare. Secondo, gli ingredienti che usiamo sono assai diversi tra loro come forma e durezza. Zucchero, uova, farina, yogurt, frutta, cioccolato, caffè, olio, burro: il nostro frullatore deve resistere a tutto. Terzo: meno sporchiamo e meglio è.

Le caratteristiche base

Partendo da quanto detto, vediamo le più importanti caratteristiche che deve avere un frullatore per pasticcini. Una potenza adeguata è utile per affrontare i diversi ingredienti. Cerchiamo di stare come minimo sui 500- 600 watt. Orientiamoci verso modelli che abbiano più di una sola velocità: più ne hanno e meglio è. Si adattano maggiormente agli alimenti ed alle nostre tempistiche. Le gambe in acciaio sono migliori, dato che ci garantiscono la resistenza alle alte temperature più della plastica. Soprattutto, attenzione alle lame. Modelli trilama, con lame resistenti in acciaio inox sono ottimali.

Frullatore per pasticcini: altre caratteristiche

Un ulteriore aspetto utile è la presenza di alcuni accessori. Come minimo, un bicchiere dosatore trasparente. Ha una duplice utilità. Essendo graduato, ci permette di dosare con precisione i singoli ingredienti. Inoltre, possiamo inserire tutto l’occorrente direttamente nel bicchiere e frullare. Preziosa chance, soprattutto nel caso di preparazioni più elaborate, che ci consente di sporcare meno stoviglie. Altra cosa, una frusta, indispensabile per sbattere e montare. Un’impugnatura antiscivolo ed ergonomica ci facilita l’azione senza affaticare la mano. Lo stesso vale per i tasti di comando, che devono essere grandi e facilmente raggiungibili.

La pulizia

Lavare accuratamente le stoviglie è importante. Se il frullatore è smontabile, la pulizia è facilitata. Meglio ancora se alcune parti sono lavabili in lavastoviglie. Valutiamo la possibilità per i vari accessori. Inoltre, la semplicità di montaggio e smontaggio è un’opzione preziosa. Poniamo attenzione, ovviamente, alla pulizia dell’impugnatura, dato che contiene il motore. E se tra gli accessori c’è anche la protezione antischizzi, eviteremo di devastare la cucina!

Il frullatore per pasticcini ci consente di conciliare qualche golosità con una sana alimentazione

Conclusioni

Con il nostro frullatore, potremo offrire a noi stessi ed alla nostra famiglia dolci sani e genuini. Concederci una piccola golosità ci creerà meno rimorsi. Insegneremo ai bimbi che si può mangiare con gusto senza rimpirzarsi delle classiche merendine che tanti problemi creano nella loro educazione. Molti di noi ricordano con piacere e nostalgia le ciambelle delle nostre nonne, calde, profumate e sempre pronte ad accogliere i nipoti. Con il frullatore per pasticcini potremo imitarle, con maggiore facilità e versatilità.

Laura Daveggia è nata nel 1962 a Venezia, città in cui vive. Amante di musica classica, lettura e scrittura, ha pubblicato diversi articoli, sia online che cartacei, e due libri. Per breve periodo ha collaborato con Metropolitan Magazine e Fidelity House. Attualmente collabora con il blog “The Web Coffee” e con la rivista “Profilo Salute”.

Back to top
menu
Frullatori a Immersione